Medioevo ecclesiastico piemontese

copertinacasiraghiDa quarant’anni gli studiosi di medioevo attingono ad articoli di Giampietro Casiraghi (allievo di Giovanni Tabacco e socio del CRISM) per quanto riguarda le strutture ecclesiastiche dell’Italia nord-occidentale. Una parte consistente di tali articoli, pubblicati in riviste e sedi specialistiche, sono ora raccolti nel volume “Strutture e protagonisti del medioevo ecclesiastico piemontese” (476 pagine edite dalla Deputazione subalpina di storia patria nella collana Biblioteca storica subalpina, vol. CCXXVI), che rende raggiungibili da parte di tutti ricerche sulle diocesi di Torino e di Ivrea. Sono studi fondati su accertamenti sistematici, riccamente annotati e che, ora consultabili in modo sequenziale, costituiscono base imprescindibile per gli ulteriori sviluppi della medievistica sul tema.

  • Facebook
  • Twitter
  • Email
  • RSS