Incoronati da Dio. Per una storia del pensiero politico bizantino

01copertina-gallina

Il CRISM ha contribuito alla pubblicazione di Incoronati da Dio di Mario Gallina  perché nell’ambito degli studi sulla storia delle dottrine politiche si tende a ignorare il pensiero politico bizantino. Lo si reputa dominato da un rigido formalismo retorico e concettualmente povero, poiché condizionato dalla struttura assolutista di uno stato che avrebbe impedito ogni discussione sul ruolo dell’imperatore e dei suoi poteri.
In realtà non si dà potere senza ideologia: è vero che i bizantini non hanno teorizzato di frequente sulla natura del loro stato, ma nella loro letteratura molte sono le riflessioni sulla potestà autocratica e sulla nozione dell’imperatore cristiano quale immagine e imitazione di Dio.
In continua tensione tra un’idea che affermava l’origine divina dell’autocrazia (e dunque l’incontestabilità giuridica del sovrano) e una tendenza costituzionalista volta a limitarne poteri e prerogative, entrambe le concezioni miravano tuttavia a fornire all’impero e all’imperatore un solido e incontrovertibile ancoraggio metafisico, così da rendere l’impero bizantino una componente imprescindibile della storia del regno di Dio sulla terra.

  • Facebook
  • Twitter
  • Email
  • RSS