Diplomazia e neomedievalismo

, , Comment closed

immagine-lazzarini03

James Der Derian, in uno studio sulla diplomazia pubblicato nel 1987, fa un richiamo a una nuova o rinnovata fase ‘medievale’ nei rapporti internazionali, fondato sulla constatazione della crisi tardonovecentesca dello stato-nazione. Il seminario di Isabella Lazzarini (dell’Università del Molise) si ripromette di indagare un incrocio potenzialmente fecondo di idee e di concetti fra storia e International Relations Studies, incrocio in cui il medioevo offre un punto di partenza.
Giovedì 3 novembre 2016 (ore 16, Biblioteca Peterson), con la presidenza di Massimo Vallerani, sarà rivisto il duplice mito della (presunta) nascita della diplomazia moderna e della sua (altrettanto presunta) fine. Il fuoco dell’indagine sul versante storico ricorrerà principalmente all’esempio del caso italiano. Sarà approfondito l’uso di una serie di concetti costitutivi e operativi di due tradizioni disciplinari (storia e relazioni internazionali), per indagare le forme della reciproca contaminazione.

In allegato l’invito.

  • Facebook
  • Twitter
  • Email
  • RSS