Giuseppe Sergi

sergi
E’ professore emerito dell’Università di Torino, dove ha insegnato Storia medievale dal 1985 al 2015, dopo essere stato assistente di Giovanni Tabacco dal 1969 e poi incaricato e associato di Istituzioni medievali. È direttore del «Bollettino storico-bibliografico subalpino» e socio dell’Accademia delle Scienze di Torino. Fa parte dei comitati scientifici del CISAM (Centro italiano di studi sull’alto medioevo di Spoleto), del «Bullettino dell’Istituto storico italiano per il medioevo» di Roma e dell’«Indice». Fra le opere recenti: L’idea di medioevo (Roma 2005);  Antidoti all’abuso della storia (Napoli 2010); L’arcangelo sulle Alpi (Bari 2011); Gerarchie in movimento (Spoleto 2013); Soglie del medioevo (Roma 2016). Per Einaudi ha pubblicato I confini del potere (1995), Dieci secoli di medioevo (con Renato Bordone, 2009);  e ha curato il vol. I della Storia di Torino (1997) e (con Enrico Castelnuovo) Arti e storia nel medioevo (voll. I-IV, 2002-2004).

  • Facebook
  • Twitter
  • Email
  • RSS